Sei in: Home Gruppo Regolamento

Regolamento

 

REGOLAMENTO
 
Art. 1
La Sede Sociale del Gruppo Podistico "Giacciano con Baruchella" è situata in Piazza Libertà n. 1 a Baruchella ed è a disposizione dei Soci un giorno alla settimana deciso dal Consiglio, dalle ore 20.30 alle ore 23.30.
La sede potrà essere utilizzata per le riunioni del Consiglio Esecutivo.
 
Art. 2
L’attività del Gruppo di cui all’art. 2 dello Statuto, dovrà essere effettuata come segue:
a)    Incrementare con ogni mezzo a disposizione la partecipazione alle marce podistiche domenicali dei Soci.
b)    Organizzare la manifestazione annuale del Gruppo.
c)     Appoggiare le manifestazioni previste dall’art.2 dello Statuto.
 
Art. 3
L’emblema sociale del Gruppo sarà posto sul gagliardetto, distintivi, tessere sociali, carta da lettere, stampati e quant’altro e sulle divise del Gruppo. Ogni Socio avrà l’obbligo morale di indossare la divisa sociale ad ogni manifestazione sportiva alla quale parteciperà.
 
Art. 4
Il Gruppo Podistico aderisce alla Federazione Italiana Amatori Sport Popolari (F.I.A.S.P.) del Comitato Provinciale di Verona e ad altre eventuali Federazioni in base alle esigenze del Gruppo.
 
Art. 5
Chi desidera essere Socio di cui all’art. 3 dello Statuto, dovrà presentare domanda, una volta accettata dal Consiglio passerà al versamento della quota annua prevista.
 
Art. 6
Il Gruppo partecipa di norma ogni settimana a manifestazioni podistiche sia in provincia che fuori provincia. Le adesioni proposte dal Consiglio saranno accettate, nel giorno previsto, presso la Sede, dagli incaricati, accompagnate dalla quota di partecipazione, oppure entro le ore 12.00 del sabato direttamente agli incaricati a formalizzare le iscrizioni del Gruppo alle varie manifestazioni.
 
Art. 7
L’attività del Gruppo si articola anche nella partecipazione a trasferte fuori provincia (gite, ecc.), che possono avere carattere oltre che sportivo, anche culturale. In sede saranno evidenziate le date e le modalità con ragionevole anticipo.
 I partecipanti a queste trasferte dovranno accompagnare la prenotazione con il 50% della quota prevista, che senza un preavviso di almeno quindici giorni, non sarà restituita in caso di mancata partecipazione. L’eventuale annullamento della trasferta programmata sarà comunicato con altrettanto ragionevole anticipo.
 
Art. 8  
I Soci, nel partecipare alle varie manifestazioni hanno il dovere di comportarsi con estrema correttezza nei confronti degli organizzatori, degli altri partecipanti al fine di garantire la propria onorabilità e il buon nome del Gruppo.
  
Art. 9
Le attività del Gruppo sono incentrate sulle proprie manifestazioni annuali.
Tutti i Soci sono tenuti a collaborare per il raggiungimento del massimo successo della stessa mediante:
a)    Pubblicità domenicale secondo calendario
b)    Acquisizione di premi da distribuire ai Gruppi e/o partecipanti.
c)     Partecipazione personale, prima, durante e dopo alle attività inerenti alla manifestazione de Gruppo
d)    Reperimento, per quanto sia possibile, di sostenitori e finanziatori per il raggiungimento del miglior risultato possibile.
 
Art. 10
L’appartenenza al Gruppo non è di impedimento alla libertà personale del singolo Socio, il quale è libero di partecipare a qualsiasi altra attività purché non ne derivi danno al Gruppo stesso.
 
Art. 11
I Soci , qualora venga richiesto, possono eventualmente dare la propria disponibilità alle Associazioni locali nell’organizzare manifestazioni delle stesse.
 
Art. 12
Per incoraggiare la partecipazione alle manifestazioni podistiche settimanali e ad altre attività del Gruppo, è istituita una classifica a punteggio.
Alla fine dell’anno sociale saranno premiati con particolari riconoscimenti quelli che saranno primi. Tali riconoscimenti saranno stabiliti dal Consiglio in base alle possibilità economiche del Gruppo.
  
Art. 13
Potranno partecipare alla classifica a punteggio solo i Soci. Entrano in classifica i Soci che al termine della stagione podistica abbiano raggiunto un punteggio minimo di cinquanta punti.
Per stilare la classifica si stabilisce quanto segue:
a)    Tutti quelli che si sono iscritti e hanno partecipato alla marcia in programma saranno assegnati punti cinque per ogni marcia alla quale hanno aderito.
b)    Tutti quelli che si sono iscritti ma non hanno partecipato alla marcia in programma saranno assegnati punti due.
c)     Tutti quelli che si sono iscritti e hanno partecipato alla marcia in programma ma non sono Soci saranno assegnati punti uno.
d)    Tutti quelli che hanno partecipato alla marcia in programma che dista a più di 70 km. dalla sede del Gruppo saranno assegnati punti sei.
e)    In caso di parità di punteggio tra due o più Soci si da precedenza a chi ha più partecipazioni, in caso di ulteriore parità si procederà al sorteggio.
f)      Non sono assegnati punti a chi dovesse partecipare a marce quando il Gruppo è in pausa, sia festiva sia feriale.
 
Art. 14
Il Socio che volesse partecipare ad altre manifestazioni non programmate dal Direttivo, gli sono concessi punti cinque presentando il cartellino di partecipazione vidimato, a patto che abbia comunque eseguito anche l’iscrizione presso il Gruppo di appartenenza.  Il Socio può usufruire di questa opzione al massimo per tre volte durante l’anno sociale.
 
Art. 15
Parte dei premi vinti dal Gruppo nelle varie manifestazioni è messa a disposizione per la marce annuali che il Gruppo organizza.
La parte rimanente sarà messa a disposizione di tutti i Soci al termine della stagione podistica e sarà distribuita in base alla classifica a punteggio.
  
Art. 16
Il calendario delle marce, a cui parteciperà il Gruppo, viene compilato dal Direttivo e sarà bimestrale.
 Per la compilazione dello stesso saranno osservate queste regole di base:
1.    Precedenza alle marce organizzate dai Gruppi che si sono iscritti alla marce annuali del Gruppo Podistico Giacciano con Baruchella.
2.    Precedenza alle marce organizzate dai Gruppi iscritti alla FIASP del Comitato Provinciale di Verona o di altri Comitati Provinciali, qualora non fossero in calendario manifestazioni nel Comitato di Verona.
3.    Proposte dei singoli Soci durante le riunioni settimanali.
 
Art. 17
Tutte le cariche sociali sono gratuite.
 
Art. 18
L’anno sociale si intende iniziato il 1° gennaio e chiuso il 31 dicembre di ogni anno.
 
Art. 19
Il presente regolamento è modificabile dal Consiglio Esecutivo nel rispetto dello Statuto.
 
Art. 20
Per quanto non previsto nel presente regolamento nell'organizzazione di manifestazioni sportive, si fa riferimento al "Regolamento applicativo manifestazioni podistiche e di altre discipline sportive" della F.I.A.S.P..
 
 
                                                                                                                                                                                                              
 
 
 
 

 Lo Statuto è aggiornato al 27 gennaio 2012

Il Regolamento ha validità a partire dal 1° gennaio 2012

 

 

Statistiche

Utenti : 59404
Contenuti : 331
Tot. visite contenuti : 560533
 1416 visitatori online