Sei in: Home

RELAZIONE ASSEMBLEA SOCI-29 gennaio 2018

 

Eccoci qua! Un altro anno è passato e ci apprestiamo ad entrare con lo stesso entusiasmo nel decimo anno ufficiale della nostra attività. Come ben sapete in realtà il gruppo si è formato nel 2000 all’interno della locale Pro Loco, poi resosi autonomo e con una propria identità nel 2008.

Ho cercato assieme ai consiglieri di promuovere e incoraggiare l’amore per questo sport, l’attività fisica e l’ambiente, come appunto.. ..

..la benefica camminata o la corsa e di andare alla riscoperta della natura e dei suoi valori, andando con piacere e sano divertimento a percorrere pianure, colline e monti, visitando luoghi nuovi e antichi, spesso a noi sconosciuti, posti che probabilmente non avremmo mai avuto modo di vedere o conoscere.

 

Siamo stati ripagati avendo raggiunto un numero importante di associati, attualmente sono 96. Mi auguro che altri si aggreghino a noi, perché camminare fa bene al fisico e allo spirito. Camminando in compagnia si scaricano le tensioni accumulate durante la settimana e comunque, al di là del valore atletico, il podismo è e rimane un importante motivo di aggregazione. Questo, secondo me, è il messaggio che tutti noi dovremmo portare a coloro che nei pomeriggi camminano da soli per le nostre strade, senza sapere cosa si perdono non facendo parte di questo movimento in continua espansione. Forse è la paura di avere degli obblighi a fare parte di una associazione, non sapendo che qui obblighi non ce ne sono (se ho voglia partecipo, se non ho voglia o non posso parteciperò alla prossima). Il Gruppo organizza e propone, chi vuole partecipa. Questa è una attività ludico motoria, che significa attività giocosa disimpegnata in relazione al movimento.

Con i membri del consiglio abbiamo creato una squadra unita e compatta che ha sempre cercato di lavorare con coerenza e passione anche nei momenti di difficoltà.

Il 2017 è stato un anno intenso e pieno di soddisfazioni, purtroppo non è mancata qualche delusione, ci mancherebbe! Anche questo fa parte del gioco.

Una caratteristica e qualità di questa associazione è che non è mai sia stata toccata, ma nemmeno sfiorata, da problematiche politiche, né tantomeno si siano fatte pressioni di questo genere da parte di nessuno, soprattutto da parte mia. Per ovvi motivi organizzativi, abbiamo incontri con le attuali autorità del luogo e le avremo ancora indipendentemente da qualsiasi schieramento politico abbiano. Penso che anche questo sia un motivo di orgoglio del nostro gruppo. Infatti, i nostri associati non sono solo del luogo, comprese le frazioni, ma sono da tutti i comuni limitrofi e non solo (vedi Rovigo) e sono di tutte le età, sia donne sia uomini.

Come sapete tutte le domeniche, qualche sabato e le festività, escluse naturalmente Natale, Pasqua e Ferragosto, abbiamo partecipato alle manifestazioni podistiche organizzate nelle varie località. Nell’anno sportivo, terminatosi con la “8a caminada par el sguazo” il 22 ottobre 2017, ci siamo iscritti in ben 124 marce su 64 giornate. Cioè la media di due uscite nella stessa giornata. Complimenti a tutti i podisti che contribuiscono in maniera indispensabile a far conoscere il nostro Gruppo e il nostro paese, rendendo importanti le manifestazioni che organizziamo.

Anche questo è stato un anno particolarmente significativo.

Il 2 Aprile abbiamo collaborato alla 3a edizione della “Rovigo Half Marathon”, fornendo, in modo esemplare, i servizi sui vari percorsi. Esperienza che assieme consiglio si è deciso di continuare! Abbiamo ricevuto molti complimenti da parte degli organizzatori, i quali si sono già fatti avanti per coinvolgerci anche per le prossime edizioni.

L’ultimo giovedì di Aprile abbiamo ospitato i rappresentanti dei gruppi Fiasp della provincia di Verona per la riunione mensile, durante la quale c’è stata la presentazione e l’insediamento del nuovo Consiglio Provinciale di FiaspVerona. Di questa serata è stata molto apprezzata la nostra accoglienza.

Il 21 Maggio la “19a Caminada tra il kiwi” a Baruchella, ormai è storia, visto il movimento che crea e i numerosi consensi che ottiene. Nonostante la concomitanza con una manifestazione importante a Verona, continua a richiamare centinaia di partecipanti (circa 1500). All’interno di questa manifestazione abbiamo ripetuto con successo il concorso di pittura per i bambini della scuola dell’Infanzia: “Sport e Giochi all’Aria Aperta”. Purtroppo, non è stato possibile ed abbiamo dovuto rinunciare a proporlo alla Scuola Primaria per colpa delle non poche difficoltà e gli ostacoli trovati, soprattutto da parte degli insegnanti.

Il 4 Giugno tutti insieme abbiamo partecipato alla camminata sociale sui percorsi delle nostre manifestazioni, giornata culminata con la tradizionale tavolata, ospiti dell’associazione “Nuova Zelandia” a Zelo.

Il 18 Giugno la classica e divertente uscita in pullman alla Marcia sul Pasubio a Giazzera di Trambileno in provincia di Trento, con pranzo sotto i nostri gazebo, ottimamente preparato dai volontari di turno e tradizionale visita al caratteristico eremo di San Colombano.

Il 23 Settembre abbiamo collaborato all’organizzazione della prima edizione “Destinazione Haiti” a Trecenta. Manifestazione a scopo benefico organizzata dal Circolo NOI locale. Manifestazione ben riuscita che verrà riproposta anche nel 2018.

Il 7 Ottobre siamo stati impegnati a collaborare con la ditta Zhermack di Badia Polesine all’organizzazione della “2a Run whit Zhermack”, pure questa manifestazione a scopo benefico.  La richiesta di collaborazione da parte di questa importante azienda, è motivo di soddisfazione, segno che nell’edizione precedente è stato apprezzato il lavoro svolto e che il nostro movimento è considerato non solo per l’ormai fondata esperienza, ma anche per qualità e competenza.

Il 22 Ottobre la “8a Caminada par el sguazo” a Giacciano. Quest’anno, a differenza del 2016, il tempo al mattino presto, prima della manifestazione, non ci ha dato una mano. Abbiamo avuto un leggero calo di partecipanti. Analizzando a fondo le iscrizioni abbiamo notato che mancavano quelli del luogo, forse impauriti dal terrorismo mediatico fatto dalle previsioni del tempo, rivelatesi poi sbagliate visto che della pioggia torrenziale prevista non se ne è vista l’ombra, anzi è pure spuntato il sole.

Come in tutte le edizioni precedenti il Gruppo Podistico si è reso autore di un gesto piccolo ma, secondo me, di grande civiltà, cioè donare ancora una volta il ricavato della manifestazione a realtà bisognose del luogo. Comunque in otto anni la marcia è cresciuta in modo inaspettato e ci sta dando delle grandi soddisfazioni.

2 Dicembre Cena sociale con premiazioni di tutti i podisti, ospiti del Circolo NOI di Baruchella presso la sala parrocchiale. Una bella serata in compagnia, con ottime pietanze e scambio di auguri per le imminenti feste natalizie. In questa data si sono anche aperti ufficialmente i tesseramenti al Gruppo, direi con un’ottima risposta da parti dei Soci.

Siamo stati gratificati dall’Amministrazione Comunale che ha riconosciuto il nostro impegno sportivo e sociale, cui va il mio grazie, che oltre al sostanzioso beneficio economico, ci sostiene e ci agevola sempre nel nostro operato.

Ringrazio RovigoBanca che ci dà l’opportunità di collaborare con la loro Festa del Socio, ottenendo così un cospicuo contributo utile al sostentamento delle nostre attività. Le Acli di Giacciano che ci hanno ospitato con la logistica della “Caminada par el sguazo”. L’Imbarcazelo che da anni ci organizza un ristoro alla “Caminada tra il kiwi”. Il circolo Noi “P.G. Frassati” di Baruchella che ci ospita come sede per i nostri incontri settimanali e collabora alle nostre manifestazioni: a questa associazione abbiamo sentito il dover di donare un piccolo contributo per il sostentamento delle loro attività.

Un cenno particolare vanno alla sezione Avis “Ugo Grisetti” di Trecenta e al circolo Noi “San Girolamo” di Pissatola, che da anni ci organizzano e ci offrono un ristoro, il primo alla “Caminada tra il kiwi”, il secondo alla “Caminada par el sguazo”. Un grande grazie alla famiglia Ferrari Antonio e a tutti i loro collaboratori per la disponibilità nell’organizzare, in maggio l’ormai storico e apprezzato ristoro in Brajola e alla Famiglia Valentini Pierantonio e collaboratori a ottobre, per il ristoro alla Colombara, non da meno apprezzato.

Non vorrei dimenticare qualcuno, ma devo ringraziare tutti coloro, che hanno contribuito in qualsiasi modo a far sì che quest’associazione continui a operare con entusiasmo, in primis la O.P.CO.FRU.TA. per l’indispensabile collaborazione per la “Caminada tra il kiwi”, chi mette a disposizione locali, mezzi e quant’altro, per le nostre attività durante l’anno o in occasione delle manifestazioni, chi contribuisce, ma soprattutto alle tante persone che lavorano con impegno ed entusiasmo o si rendono disponibili.

Concludendo, ringrazio di cuore, tutti Voi presenti, tutti i podisti, quelli della domenica mattina, alla fine siete Voi il corpo e l’anima di questo movimento.

Grazie dell’attenzione.

Il Presidente

Daniele Bussoni

 

 

Statistiche

Utenti : 14742
Contenuti : 329
Tot. visite contenuti : 372686
 139 visitatori e 1 utente online